Risorse per webmaster

L A   C O M U N I T À   V I R T U A L E   I T A L I A N A   P E R   W E B   M A S T E R S

 
 

      Tecnologie
 
      Grafica
 
      Servizi
 
      Raccolte
 
      Recensioni
 
      Analisi
      E-LEARNING
      E-MARKETING
      MOTORI
      DOMINI
      VENTURE
      E-COMMERCE
 
      Disclaimer

   Per tutti
 
  .: Magazine
  .: Editor
  .: Appunti
  .: Gratis
  .: Scripts
  .: Components
 
   Home page

Partner
Comunicati stampa
Proposte di viaggio
Prenotazione hotel
Prenota vacanze
Accessori palmari
Cerca alberghi
Guide turistiche

Livello di difficoltà:Livello di difficoltà: basso  
Un sito Web non è solo la creazione tecnica di documenti Html, Asp o altre tecnologie. E' un insieme di risorse ed energie che solo se calibrate e sfruttate al massimo danno il migliore risultato. La promozione di un sito Web, è una di queste risorse.
 

Introduzione generale

Analisi sull'e-marketing
Prima di addentrarci nel mondo dell’e-marketing, ci preme fare una premessa per spiegare cosa è questa nuova materia del Web publishing. Come abbiamo enfatizzato nel box "Hai fretta?" che trovi immediatamente sotto il titolo della pagina, un sito Web, non si compone solo della creazione tecnica delle pagine che lo compongono.
Se fino al 1997, in Italia bastava pubblicare on line un'idea ed aggiornarla con perseveranza, oggi, anche un'intuizione geniale, se non supportata da un'adeguata strategia di marketing, non permette di trasformare una semplice passione in una realtà dell'e-business. Questo perché prima, anche se una buona idea veniva "messa giù" male, l'utente doveva accontentarsi: o quel sito, o nient'altro, almeno in lingua italiana. Adesso invece, è il navigatore che comanda: se le informazioni vengono pubblicate in maniera imperfetta, il visitatore cambia pagina e va dalla concorrenza, nulla di più facile.
E' per questo che è nato l'e-marketing e con esso lo studio delle migliori soluzioni da seguire per promuovere una qualsiasi attività on line.

Nelle più fiorenti creature della New Economy, il Web master è colui che si occupa solamente della gestione tecnica del sito Internet. In molti altri casi invece, sicuramente più vicini alle realtà italiane, il Web master non è solo colui che provvedere alla realizzazione e all'aggiornamento delle pagine, ma è anche la persona che trova e redige le informazioni da pubblicare (Web surfer), che crea la grafica (Web designer) ed infine promuove appunto il proprio lavoro (marketing director).

Insieme all'e-marketing, sono stati coniati nuovi termini, la cui conoscenza è ritenuta ormai essenziale per qualunque Web master. Molte di queste parole, riguardano il conteggio degli accessi al sito Internet.
Innanzitutto grazie alla sezione Gratis di Risorse.net, sei in grado di installare un contatore per verificare il numero degli accessi nella tua Home page. Un professionale software di statistiche permette sia di registrare i visitatori unici nella pagina principale del sito (definita Home page), sia il traffico totale dell’intero Web site. Nel calcolo, c’è da tenere in considerazione due differenti termini: Hits e Impressions. Le hits, sono gli oggetti presenti nel sito, richieste al server dal visitatore.
Vediamo comunque di chiarire il concetto con un esempio: una pagina formata da due immagini crea tre hits, ossia la pagina più le due immagini; quest’ultimo dato non è mai preso in considerazione a livello pubblicitario, ma esclusivamente dalle società di hosting. Questo perché nel contratto di spazio Web può essere presente una clausola che obblighi il Web master a pagare un surplus nel caso in qui il traffico superi il livello mensile di Gigabyte previsto. Le Impressions, invece sono semplicemente il numero di pagine viste, per esempio un utente che legga tre pagine del nostro sito, creerebbe tre impressions.
Il numero di pagine scaricate, sono diventate un dato essenziale, ancora più importante dei visitatori unici. Gli sponsors infatti, pagano alle società di advertising una cifra che può andare dalle 30 alle 120 Lire ad impression (a seconda del target di utenza che raggiunge il sito), quindi più pagine vengono visitate, più avremmo occasione, un giorno, di guadagnare.
Un semplice modo per conteggiare le impressions, sono il numero di banners visualizzati, ovviamente considerando un solo banner all’interno di ogni pagina.
Abbiamo detto tutto questo per trasformati da Web master a uomo marketing, figure apparentemente lontane ma che in realtà, nella maggior parte dei casi, si fondono perfettamente.
 

 
 
Home > e-marketing > ...   © 1999-2017 Risorse.net, tutti i diritti riservati