Risorse per webmaster

L A   C O M U N I T À   V I R T U A L E   I T A L I A N A   P E R   W E B   M A S T E R S

 
 

      Tecnologie
 
      Grafica
 
      Servizi
 
      Raccolte
 
      Recensioni
 
      Analisi
      E-LEARNING
      E-MARKETING
      MOTORI
      DOMINI
      VENTURE
      E-COMMERCE
 
      Disclaimer

   Per tutti
 
  .: Magazine
  .: Editor
  .: Appunti
  .: Gratis
  .: Scripts
  .: Components
 
   Home page

Partner
Comunicati stampa
Proposte di viaggio
Prenotazione hotel
Prenota vacanze
Accessori palmari
Cerca alberghi
Guide turistiche

Livello di difficoltà:Livello di difficoltà: basso  
Sta prendendo enormemente piede in questi ultimi anni: l'elearning, ovvero la possibilità di imparare sfruttando la rete e la diffusione di informazioni a distanza. In quest'analisi, cos'è e come funziona l'elearning.
 

Instant Messaging: Un telefono alternativo e online

Analisi sull'e-learning
Sono software che permettono ad un utente online di sapere se un altro utente nella sua rubrica elettronica è online e organizzare in quel momento un appuntamento elettronico.

- La premessa è che tutti e due gli utenti devono aver avviato il software di IM per rendersi visibili online ai propri "conoscenti".

- Se uno dei due vede il secondo, può inviargli un messaggio per invitarlo ad una discussione (privata e non pubblica come il contatto iniziale nelle chat).

- Naturalmente l’utente che viene visto, ha espressamente dato un’autorizzazione tramite il software stesso, ad essere visto dagli altri utenti suoi conoscenti.

- Dalla comunicazione "testuale" a due, si può poi passare ad una comunicazione "vocale" o in "videoconferenza privata".





Caratteristiche degli IM
Un IM è molto simile al telefono, con la differenza, che l’utente che chiama è a conoscenza della presenza online del chiamato, mentre il chiamato può accettare la chiamata oppure no.

I software di IM si sono poi evoluti e oggi permettono di integrare la comunicazione "a tastiera" con:

- la comunicazione vocale

- la videoconferenza con WebCam.

L’utilizzo di apparati multimediali permette di utilizzare i software di IM come sostituti del telefono per chiamate internazionali ad uso privato al costo di una telefonata urbana.

Il limite principale dei software di IM è la mancanza di un protocollo standard riconosciuto da tutti i produttori di software, cosicché l’utente di un software di IM non può comunicare con l’utente di un software diverso. Comunque, ci sono comunque evoluzioni in arrivo anche su questo fronte.

I software di IM più diffusi
I software di IM più usati sono ICQ, MSN Messanger, AIM di America Online (negli USA).

Una nota a parte merita Trillian, che permette di collegarsi ad utenti che hanno software di IM e chat differenti, con un unico software.

Gli IM e le reti aziendali (vantaggi e rischi)
Fino a ieri i software di IM non venivano usati nelle reti aziendali per rischi di intrusione degli hacker, che potevano utilizzare il protocollo Internet di IM come cavallo di troia per inserirsi nella rete aziendale.

Tale rischio tecnologico è sempre più basso grazie ai software di firewall sempre più sofisticati e già alcune grandi aziende internazionali (esempio Sprint) rendono disponibile un IM aziendale sui desktop dei computer aziendali.

L’IM si candida come software sostitutivo per eccellenza del telefono integrato con il personal computer, con alti risparmi di costi telefonici e del modo di organizzare i propri appuntamenti e l’attività giornaliera.



Esempi di software di IM

- http://messanger.msn.it

- http://www.icq.com

- http://www.trillian.cc
 

 
 
Home > elearning > ...   © 1999-2017 Risorse.net, tutti i diritti riservati