Risorse per webmaster

L A   C O M U N I T À   V I R T U A L E   I T A L I A N A   P E R   W E B   M A S T E R S

 
 
      Tecnologie
      HTML
      CSS
      DHTML
      FLASH
      ASP
      PHP
      JSP
      PERL
      XML
      SMIL
      WIRELESS
      PALMARI
      APACHE
      MYSQL
      PICOSQL
 
      Grafica
 
      Servizi
 
      Raccolte
 
      Recensioni
 
      Analisi
 
      Disclaimer

   Per tutti
 
  .: Magazine
  .: Editor
  .: Appunti
  .: Gratis
  .: Scripts
  .: Components
 
   Home page

Partner
Comunicati stampa
Proposte di viaggio
Prenotazione hotel
Prenota vacanze
Accessori palmari
Cerca alberghi
Guide turistiche

versione stampabile Mostra una versione adatta per la stampa  

Livello di difficoltà:Livello di difficoltà: basso  
Html è il linguaggio base per la creazione di un qualunque Web site. Nonostante sia fungibile con i programmi di Web authoring (Dreamweaver, Frontpage ecc.) è innegabile che la sua conoscenza permetta una gestione migliore del sito Internet.
 

Inseriamo gli oggetti [2/2]

Guida ad Html
Continuando nell'analisi dei tags necessari per l'inserimento di applet Java, troviamo il marcatore <PARAM>, in cui sono presenti gli attributi:

NAME
Imposta il nome della proprietà.

VALUE
Imposta il valore della proprietà.

VALUETYPE=data/ref/object
Specifica come deve essere interpretato il valore. I valori possono essere:
data: il valore è un dato (default).
ref: il valore è un Url.
object: il valore è un Url di un oggetto nello stesso documento.

TYPE
Specifica il tipo dell'oggetto.


<APPLET>
Questo comando permette di inserire un applet Java in un documento Html. Ad esempio:
<APPLET CODE="nomeapplet.class" WIDHT=100 HEIGHT=200></APPLET>

Gli attributi del marcatore sono:

ALIGN="left/right/top/texttop/middle/absmiddle/baseline/bottom/absbottom"
Specifica l'allineamento del testo. I valori sono gli stessi del tag <IMG> esaminato nel corso della quarta puntata di questa guida.

ALT="testo alternativo"
Nel caso il browser non riuscisse a caricare l'applet, viene visualizzato il testo alternativo.

CODE=nomefile
Indica il nome del file che contiene l'applet compilato.

CODEBASE=url
Specifica l'Url di base dell'applet. Altrimenti viene utilizzato l'Url del documento.

HEIGHT=valore
Specifica il valore della lunghezza dell'area che deve essere lasciata disponibile per la visualizzazione dell'applet. E' espresso in pixel.

WIDTH=valore
Indica il valore in pixel della larghezza dell'area che deve essere lasciata disponibile per la visualizzazione dell'applet.

HSPACE=valore
Indica il numero di pixel che devono essere lasciati liberi a destra e a sinistra dell'applet.

VSPACE=valore
Indica il numero di pixel che devono essere lasciati liberi sopra e sotto l'applet.

NAME=nome
Assegna un nome all'applet. Viene utilizzato ad esempio per far comunicare diversi applet presenti nello stesso documento.


<SCRIPT>
Questo comando permette di inserire nei documenti Html scripts Javascript, Jscript o Vbscript. Qui esamineremo solo la sintassi per richiamarli. Nell'undicesima puntata vedremo come imparare ad utilizzarli.

Esistono due attributi per questo marcatore:

LANGUAGE=Javascript/Jscript/Vbscript
Specifica il linguaggio utilizzato nello script. I valori:
Javascript: la sintassi utilizzata viene scritta in Javascript.
Jscript: il codice presente è scritto in Jscript, la versione Javascript implementata da Microsoft.
Vbscript: all'interno dello script è presente sintassi Vbscript.

SRC=nomefile
Richiama un file, nel caso in cui la sintassi scripting fosse presente in un archivio esterno. Se presente, rende superfluo l'utilizzo dell'attributo LANGUAGE.

<- Pagina precedente
Clicca per tornare alla prima parte dell'articolo

Torna all'indice
Clicca per tornare alla pagina indice della guida
 

 
 
Home > html > ...   © 1999-2017 Risorse.net, tutti i diritti riservati