Risorse per webmaster

L A   C O M U N I T À   V I R T U A L E   I T A L I A N A   P E R   W E B   M A S T E R S

 
 
      Tecnologie
      HTML
      CSS
      DHTML
      FLASH
      ASP
      PHP
      JSP
      PERL
      XML
      SMIL
      WIRELESS
      PALMARI
      APACHE
      MYSQL
      PICOSQL
 
      Grafica
 
      Servizi
 
      Raccolte
 
      Recensioni
 
      Analisi
 
      Disclaimer

   Per tutti
 
  .: Magazine
  .: Editor
  .: Appunti
  .: Gratis
  .: Scripts
  .: Components
 
   Home page

Partner
Magazine di tecnologie
Magazine di viaggio e turismo
Magazine di musica e spettacoli
Negozio di Informatica
Basilicata turismo
Food e territori
Agenzia di comunicazione turistica e Digital PR

versione stampabile Mostra una versione adatta per la stampa  

Livello di difficoltà:Livello di difficoltà: basso  
Html è il linguaggio base per la creazione di un qualunque Web site. Nonostante sia fungibile con i programmi di Web authoring (Dreamweaver, Frontpage ecc.) è innegabile che la sua conoscenza permetta una gestione migliore del sito Internet.
 

Inseriamo gli oggetti [2/2]

Guida ad Html
Continuando nell'analisi dei tags necessari per l'inserimento di applet Java, troviamo il marcatore <PARAM>, in cui sono presenti gli attributi:

NAME
Imposta il nome della proprietà.

VALUE
Imposta il valore della proprietà.

VALUETYPE=data/ref/object
Specifica come deve essere interpretato il valore. I valori possono essere:
data: il valore è un dato (default).
ref: il valore è un Url.
object: il valore è un Url di un oggetto nello stesso documento.

TYPE
Specifica il tipo dell'oggetto.


<APPLET>
Questo comando permette di inserire un applet Java in un documento Html. Ad esempio:
<APPLET CODE="nomeapplet.class" WIDHT=100 HEIGHT=200></APPLET>

Gli attributi del marcatore sono:

ALIGN="left/right/top/texttop/middle/absmiddle/baseline/bottom/absbottom"
Specifica l'allineamento del testo. I valori sono gli stessi del tag <IMG> esaminato nel corso della quarta puntata di questa guida.

ALT="testo alternativo"
Nel caso il browser non riuscisse a caricare l'applet, viene visualizzato il testo alternativo.

CODE=nomefile
Indica il nome del file che contiene l'applet compilato.

CODEBASE=url
Specifica l'Url di base dell'applet. Altrimenti viene utilizzato l'Url del documento.

HEIGHT=valore
Specifica il valore della lunghezza dell'area che deve essere lasciata disponibile per la visualizzazione dell'applet. E' espresso in pixel.

WIDTH=valore
Indica il valore in pixel della larghezza dell'area che deve essere lasciata disponibile per la visualizzazione dell'applet.

HSPACE=valore
Indica il numero di pixel che devono essere lasciati liberi a destra e a sinistra dell'applet.

VSPACE=valore
Indica il numero di pixel che devono essere lasciati liberi sopra e sotto l'applet.

NAME=nome
Assegna un nome all'applet. Viene utilizzato ad esempio per far comunicare diversi applet presenti nello stesso documento.


<SCRIPT>
Questo comando permette di inserire nei documenti Html scripts Javascript, Jscript o Vbscript. Qui esamineremo solo la sintassi per richiamarli. Nell'undicesima puntata vedremo come imparare ad utilizzarli.

Esistono due attributi per questo marcatore:

LANGUAGE=Javascript/Jscript/Vbscript
Specifica il linguaggio utilizzato nello script. I valori:
Javascript: la sintassi utilizzata viene scritta in Javascript.
Jscript: il codice presente è scritto in Jscript, la versione Javascript implementata da Microsoft.
Vbscript: all'interno dello script è presente sintassi Vbscript.

SRC=nomefile
Richiama un file, nel caso in cui la sintassi scripting fosse presente in un archivio esterno. Se presente, rende superfluo l'utilizzo dell'attributo LANGUAGE.

<- Pagina precedente
Clicca per tornare alla prima parte dell'articolo

Torna all'indice
Clicca per tornare alla pagina indice della guida
 

 
 
Home > html > ...   © 1999-2018 Risorse.net, tutti i diritti riservati