Introduzione

Creare un sito Web per palmare
di Risorse.net

Quando il Web nacque, nessuno pensava che alla Rete si sarebbero collegati altri dispositivi se non il classico Computer Desktop, di qualunque sistema operativo certo, ma l'attenzione era comunque incentrata su un terminale che avesse potenze di calcolo, memoria e soprattutto capacità di visualizzazione delle pagine decisamente superiori ai piccoli terminali come cellulari Wap, Gprs e Palmari.

La grande Rete sta però attirando a sé l'attenzione di terminali completamente diversi tra di loro e solo adesso si inizia a pensare che un utente possa entrare in Internet, ed in particolare nel Web, sfruttando apparecchi di diversa natura e di grande diffusione tra la popolazione.

Innanzitutto i cellulari: Wap, Gprs e prossimamente Umts... sono i terminali per l'accesso alla rete potenzialmente più disponibili (non tutti sono in possesso di un telefonino Wap, ma molti potrebbero esserlo). Al tempo stesso, sono anche le periferiche con le maggiori difficoltà di visualizzazione delle pagine: un modello Wap può navigare esclusivamente pagine create apposta con Wml (o Hdml) e le dimensioni dello schermo sono molto ristrette.
Anche sul lato della velocità, il Wap non brilla di certo e solo il Gprs potrebbe risolvere questo problema, aumentando la velocità della navigazione e diminuendo notevolmente i tempi di attesa.

A questi problemi, può rispondere un computer palmare, capace di collegarsi alla Rete con un qualunque cellulare (e quindi in wireless), ma anche in grado di sincronizzarsi con i propri siti preferiti attraverso l'apposito modulo, sfruttando così la velocità di connessione del modem a cui è collegato il computer (e quindi Isdn, Adsl, fibra ottica, linea dedicata ecc.). A questo vantaggio, si somma anche quello legato alle dimensioni dello schermo: un palmare ha capacità di visualizzazione nettamente superiori a quelle di un telefonino e in alcuni casi (soprattutto per i Pocket Pc) molti modelli supportano fino migliaia di colori. Infine, anche le capacità di calcolo e di memoria sbilanciano il nostro giudizione verso i computer palmari.

Ecco spiegati quindi i motivi di questa guida, che tratterà la sintassi, gli attributi e le problematiche da affrontare per creare un sito Web per palmari.

Schema del sito ideale ->
Puntata successiva

Torna all'indice


© Risorse.net (www.risorse.net)
pagina in versione stampabile:
http://www.risorse.net /palm/intro.asp?print=ok