Palm Os, Pocket Pc, o...?

Creare un sito Web per palmare
di Risorse.net

Il mondo dei palmari, come qualsiasi altro mercato che si rispetti, è suddiviso tra diversi concorrenti ed ognuno propone la propria soluzione per venire incontro alle esigenze dei clienti.

Il mercato ad oggi, è suddiviso tra due grandi sistemi: Palm, che distribuisce palmari con il proprio marchio e in concessione a HandSpring, e Pocket Pc, realizzati da Casio, Compaq ed altri grandi produttori mondiali.

Ognuno dei due sposa una diversa teoria: Palm lavora e concentra le forze sulle dimensioni del terminale, l'economicità della batteria e quindi la portabilità dell'oggetto. Pocket Pc invece, sulla potenza di calcolo e quindi del software disponibile.
Il primo, in genere più economico, sfrutta un sistema operativo proprietario: Palm Os, il secondo, utilizza Microsoft Windows (nella versione appunto per Pocket Pc).

Non si può stabilire a priori quale dei due sia meglio dell'altro, ognuno può scegliere il proprio palmare secondo le esigenze che sente maggiormente e rispettando naturalmente la propria disponibilità economica.

Ciò che interessa però a noi, che andiamo a sviluppare un sito per palmari, è sapere che le nostre pagine siano raggiungibili sia da chi dispone di un Palm, sia da chi è in possesso di un Pocket Pc (o altri terminali come Psion ecc.).

E' per questo, che è bene avere come punto di riferimento il sistema che supporti meno caratteristiche. In questo modo, saremo sicuri che il nostro sito resti perfettamente visibile su un qualunque palmare.
A ragion veduta, ci sentiamo di consigliare un modello Palm per testare la compatibilità dei nostri siti... saremo così sicuri che le pagine da noi create, saranno visibili anche su un Pocket Pc.

<- Schema del sito ideale
Puntata precedente      
  Ultimi accorgimenti ->
    Puntata successiva

Torna all'indice


© Risorse.net (www.risorse.net)
pagina in versione stampabile:
http://www.risorse.net /palm/palmare.asp?print=ok