Pattern matching

Guida a Perl
di M. Liverani

Una delle caratteristiche principali del Perl è sicuramente quella di poter operare in modo estremamente flessibile sulle stringhe di caratteri. Il concetto che sta alla base di questa funzionalità è la possibilità di descrivere in modo generico un certo pattern, ossia uno schema di costruzione di una stringa, per poter effettuare dei confronti o delle sostituzioni all'interno di altre stringhe.

Ciò che ci permette di fare la maggior parte dei linguaggi di programmazione è di verificare che una certa sottostringa sia contenuta in una stringa più lunga. Il Perl, come vedremo nelle prossime pagine, ci consente di generalizzare questa operazione ricercando all'interno di una stringa non una sottostringa ben precisa, ma una generica sottostringa la cui struttura viene descritta utilizzando una certa sintassi (espressioni regolari). In altri termini possiamo dire che l'operazione di pattern matching ci permette di verificare se una stringa appartiene o meno ad un insieme di stringhe, descritto mediante una espressione regolare.

© Risorse.net (www.risorse.net)
pagina in versione stampabile:
http://www.risorse.net /perl/pattern.asp?print=ok