Risorse per webmaster

L A   C O M U N I T À   V I R T U A L E   I T A L I A N A   P E R   W E B   M A S T E R S

 
 
      Tecnologie
      HTML
      CSS
      DHTML
      FLASH
      ASP
      PHP
      JSP
      PERL
      XML
      SMIL
      WIRELESS
      PALMARI
      APACHE
      MYSQL
      PICOSQL
 
      Grafica
 
      Servizi
 
      Raccolte
 
      Recensioni
 
      Analisi
 
      Disclaimer

   Per tutti
 
  .: Magazine
  .: Editor
  .: Appunti
  .: Gratis
  .: Scripts
  .: Components
 
   Home page

Partner
Comunicati stampa
Proposte di viaggio
Prenotazione hotel
Prenota vacanze
Accessori palmari
Cerca alberghi
Guide turistiche

versione stampabile Mostra una versione adatta per la stampa  

Livello di difficoltà:Livello di difficoltà: alto  
Il Perl, acronimo di Pratical extraction and report language, è diventato tanto popolare in Rete perché è il linguaggio più utilizzato per la creazine di programmi Cgi residenti su server Http. Può essere sfruttato sia su Web servers Apache che Iis.
 

Subroutine

Guida a Perl
Se una certa parte di codice deve essere richiamata più volte all'interno di uno script o semplicemente per motivi di leggibilità del codice stesso, può essere utile spezzare un lungo script in più subroutine, ossia piccoli pezzi di sottoprogramma con una loro propria identità logica e funzionale. In Perl chiameremo quindi subroutine ciò che in Pascal viene chiamato procedura ed in C funzione.

Una subroutine deve essere definita prima di poterla utilizzare; per far questo si usa il seguente costrutto:

sub nome_subroutine {
blocco di istruzioni della subroutine
return valore_di_ritorno;
}

È possibile passare dei parametri alla subroutine, che verranno memorizzati dall'interprete nell'array ``@_''. La subroutine può a sua volta restituire un valore che deve essere specificato come argomento della funzione return.

Per richiamare una subroutine definita nello script si deve specificare il nome preceduto dal simbolo ``&'' e seguito dalle parentesi che possono eventualmente contenere i parametri (separati da virgole) passati alla subroutine.

Con la funzione local possono essere definite delle variabili locali che hanno validità solo all'interno della subroutine.

Nell'esempio seguente viene definita una subroutine ``media'' che restituisce la media aritmetica dei numeri passati come argomento:

#!/usr/local/bin/perl
# media.pl
# legge dei valori in input e ne stampa la
# media aritmetica

sub media {
local($n, $somma, $media);
foreach $n (@_) {
$somma += $n;
}
$media = $somma/($#_+1);
return($media);
}

print "Inserisci i numeri:\n";
@numeri = <STDIN>;
chop(@numeri);
$media = &media(@numeri);
print "media = $media\n";

 

 
 
Home > perl > ...   © 1999-2017 Risorse.net, tutti i diritti riservati