Risorse per webmaster

L A   C O M U N I T À   V I R T U A L E   I T A L I A N A   P E R   W E B   M A S T E R S

 
 
      Tecnologie
      HTML
      CSS
      DHTML
      FLASH
      ASP
      PHP
      JSP
      PERL
      XML
      SMIL
      WIRELESS
      PALMARI
      APACHE
      MYSQL
      PICOSQL
 
      Grafica
 
      Servizi
 
      Raccolte
 
      Recensioni
 
      Analisi
 
      Disclaimer

   Per tutti
 
  .: Magazine
  .: Editor
  .: Appunti
  .: Gratis
  .: Scripts
  .: Components
 
   Home page

Partner
Magazine di tecnologie
Magazine di viaggio e turismo
Magazine di musica e spettacoli
Negozio di Informatica
Basilicata turismo
Food e territori
Agenzia di comunicazione turistica e Digital PR

versione stampabile Mostra una versione adatta per la stampa  

Livello di difficoltà:Livello di difficoltà: alto  
Il Perl, acronimo di Pratical extraction and report language, è diventato tanto popolare in Rete perché è il linguaggio più utilizzato per la creazine di programmi Cgi residenti su server Http. Può essere sfruttato sia su Web servers Apache che Iis.
 

Subroutine

Guida a Perl
Se una certa parte di codice deve essere richiamata più volte all'interno di uno script o semplicemente per motivi di leggibilità del codice stesso, può essere utile spezzare un lungo script in più subroutine, ossia piccoli pezzi di sottoprogramma con una loro propria identità logica e funzionale. In Perl chiameremo quindi subroutine ciò che in Pascal viene chiamato procedura ed in C funzione.

Una subroutine deve essere definita prima di poterla utilizzare; per far questo si usa il seguente costrutto:

sub nome_subroutine {
blocco di istruzioni della subroutine
return valore_di_ritorno;
}

È possibile passare dei parametri alla subroutine, che verranno memorizzati dall'interprete nell'array ``@_''. La subroutine può a sua volta restituire un valore che deve essere specificato come argomento della funzione return.

Per richiamare una subroutine definita nello script si deve specificare il nome preceduto dal simbolo ``&'' e seguito dalle parentesi che possono eventualmente contenere i parametri (separati da virgole) passati alla subroutine.

Con la funzione local possono essere definite delle variabili locali che hanno validità solo all'interno della subroutine.

Nell'esempio seguente viene definita una subroutine ``media'' che restituisce la media aritmetica dei numeri passati come argomento:

#!/usr/local/bin/perl
# media.pl
# legge dei valori in input e ne stampa la
# media aritmetica

sub media {
local($n, $somma, $media);
foreach $n (@_) {
$somma += $n;
}
$media = $somma/($#_+1);
return($media);
}

print "Inserisci i numeri:\n";
@numeri = <STDIN>;
chop(@numeri);
$media = &media(@numeri);
print "media = $media\n";

 

 
 
Home > perl > ...   © 1999-2018 Risorse.net, tutti i diritti riservati