Risorse per webmaster

L A   C O M U N I T À   V I R T U A L E   I T A L I A N A   P E R   W E B   M A S T E R S

 
      Tecnologie
      HTML
      CSS
      DHTML
      FLASH
      ASP
      PHP
      JSP
      PERL
      XML
      SMIL
      WIRELESS
      PALMARI
      APACHE
      MYSQL
      PICOSQL
 
      Grafica
 
      Servizi
 
      Raccolte
 
      Recensioni
 
      Analisi
 
      Disclaimer

   Per tutti
 
  .: Magazine
  .: Editor
  .: Appunti
  .: Gratis
  .: Scripts
  .: Components
 
   Home page

Comunicati stampa
Proposte di viaggio
Prenotazione hotel
Prenota vacanze
Accessori palmari
Cerca alberghi
Guide turistiche


Livello di difficoltà:Livello di difficoltà: alto  
Php, acronimo di Hypertext pre processor, è una tecnologia server side che permette di programmare con i Web servers Apache. Il suo funzionamento è simile ad Asp di Microsoft con Iis, le pagine vengono compilate dal server ed inviate, come mero Html, al client.
 

Guida a Php

Hypertext preprocessor
Pubblicità

Operatori di assegnazione

Il principale operatore di assegnazione è '='. Come abbiamo visto in molti esempi incontrati finora, questo operatore assegna alla variabile che sta alla sua sinistra il risultato dell'espressione o il valore della variabile che sta alla sua destra.

L'operatore di assegnazione '=' offre una utile possibilità, quella di avere delle scorciatoie che permettono di alleggerire un po' il codice; queste operazioni si fanno associando all'operatore di assegnazione un altro operatore:
+ - . / % | ^ >> <<

Vediamo alcuni esempi che è meglio :-)

$var = 1;

$var += 5; // $var vale 6
// Questa operazione equivale a $var = $var + 5;

$var -= 2; // $var vale 4
// equivale a $var = $var - 2;

$var *= 6; // $var vale 24
// equivale a $var = $var * 6;

$var /= 3; // $var vale 8
// equivale a $var = $var / 3;

$var %= 3; // $var vale 2
// equivale a $var = $var % 3;

$var <<= 2; // $var vale 8
// equivale a $var = $var << 2

NOTA:
Se non avete capito l'ultima operazione rileggete la parte sulle operazioni sui bit.

L'operatore '.=' è utile per concatenare stringhe lunghe:

$nome = "Andrea";
$cognome = "Bergamasco";

$saluto = "Buongiorno, ";
$saluto .= $nome . " " . $cognome;
echo $saluto . "!"; // stamperà: "Buongiorno, Andrea Bergamasco!

Per chi programma in Visual Basic:
In Visual Basic non esistono scorciatoie del genere.

NOTA:
Queste scorciatoie non influiscono sulla velocità di esecuzione del programma; servono solamente a semplificare il codice e a velocizzarne la scrittura.

Facciamo il punto sull'operatore di assegnazione

Bisogna fare molta attenzione quando si usa l'operatore '==' poiché è facile confonderlo con '='. Guardiamo l'esempio:

$var_1 = 2;
$var_2 = 2;
$var_4 = 4;
if($var_1 = $var_2)      // VERO anche se lo è per il motivo sbagliato
if($var_1 = $var_4)      // VERO anche se in realtà dovrebbe dire che è FALSO!

Se ci dovessimo basare su quello che abbiamo imparato quando eravamo alle elementari, ci sembrerebbe giusto che il primo caso sia gusto, visto che $var_1 e $var_2 sono uguali (infatti entrambe valgono 2).
In realtà quello che succede è che l'operatore '=' assegna il valore di $var_2 a $var_1; essendo questo valore positivo diverso da zero, l'espressione viene valutata come VERA.

Nel secondo esempio però i conti non ci tornano più: $var_1 vale 2 e $var_4 vale 4, com'è possibile che adesso PHP ci dice che sono uguali? A rigor di logica dovrebbe dirci che quello che abbiamo visto è FALSO. In realtà anche nel secondo caso a $var_1 viene assegnato il valore di $var_4. 4 è un intero positivo diverso da 0 e per questo anche la seconda condizione è VERA.

Se noi usiamo invece l'operatore '==' vediamo che il problema scompare:

if($var_1 == $var_2) // VERO, questa volta per la ragione corretta
if($var_1 == $var_4) // FALSO, adesso i conti tornano!

Per chi programma in Visual Basic:
In Visual Basic l'operatore '=' serve sia per le assegnazioni che per le eguaglianze. Ad esempio:
' VBScript
Variabile = 5
if(Variabile = 5) ...

In Visual Basic questo funziona perché il funzionamento di '=' varia a seconda del contesto; invece in PHP si usano due operatori diversi per evitare ambiguità (può sempre essere utile fare un'assegnazione mentre si valuta un'espressione condizionale).

Per chi programma in Perl:
In PHP l'operatore '==' si usa per fare confronti fra variabili di qualsiasi tipo, non solo numerico come succede in Perl. Inoltre non esistono espressioni equivalenti agli operatori Perl eq e ne. Per confronti fra stringhe veramente sicuri si consiglia di usare la funzione strcmp().

Per chi programma in JavaScript:
Come avrete notato PHP riguardo a questo aspetto si comporta in modo molto simile a JavaScript.



Indice | Pagina seguente >>



 
 
 
Home > php > ...   © 1999-2017 Risorse.net, tutti i diritti riservati