Risorse per webmaster

L A   C O M U N I T À   V I R T U A L E   I T A L I A N A   P E R   W E B   M A S T E R S

 
      Tecnologie
      HTML
      CSS
      DHTML
      FLASH
      ASP
      PHP
      JSP
      PERL
      XML
      SMIL
      WIRELESS
      PALMARI
      APACHE
      MYSQL
      PICOSQL
 
      Grafica
 
      Servizi
 
      Raccolte
 
      Recensioni
 
      Analisi
 
      Disclaimer

   Per tutti
 
  .: Magazine
  .: Editor
  .: Appunti
  .: Gratis
  .: Scripts
  .: Components
 
   Home page

Comunicati stampa
Proposte di viaggio
Prenotazione hotel
Prenota vacanze
Accessori palmari
Cerca alberghi
Guide turistiche


Livello di difficoltà:Livello di difficoltà: alto  
Php, acronimo di Hypertext pre processor, è una tecnologia server side che permette di programmare con i Web servers Apache. Il suo funzionamento è simile ad Asp di Microsoft con Iis, le pagine vengono compilate dal server ed inviate, come mero Html, al client.
 

Guida a Php

Hypertext preprocessor
Pubblicità

La sintassi

Visto questo possiamo introdurre la sintassi del PHP in modo da avere le idee più chiare per i passi successivi. La sintassi del PHP deriva in gran parte da quella del linguaggio C, ma essendo un linguaggio Open-Source anche l’influenza del Perl e di altri linguaggi è stata significativa; vedremo queste caratteristiche strada facendo. Iniziamo ora ad analizzare gli elementi di base della sintassi, e precisamente dal punto e virgola (in inglese semicolon).

Il punto e virgola

Al contrario di altri linguaggi, gli spazi bianchi e gli a-capo non sono significativi per il PHP (eccetto all’interno di stringhe). E’ possibile scrivere il codice usando spazi in più, lasciando linee vuote e usando le tabulazioni per avere un codice più chiaro e comprensibile. Quello che conta per separare i blocchi di sintassi è il punto e virgola, che va posto alla fine di ogni istruzione. Se ve ne dimenticate qualcuno per strada non disperate, è l’errore più comune e l’interprete PHP lo individua rapidamente segnalandolo assieme al numero della riga "sospetta".

Vediamo subito un esempio dell’utilizzo degli spazi.

print( date("d M Y H:i:s", time()) );

print(
       date("d M Y H:I:s,
              time()
       )

)
;

Le due istruzioni sono perfettamente equivalenti, anche se nella seconda abbiamo inserito spazi, tabulazioni, linee vuote. La libertà che si può avere nel personalizzare il proprio stile di scrittura del codice aiuta molto il programmatore.

Per chi programma in Visual Basic:
Nel Visual Basic la fine della riga delimita l’istruzione; se non viene specificato un carattere di continuazione, si assume che nella riga successiva sia contenuta un’altra istruzione.

Per chi programma in JavaScript:
Nel PHP il punto e virgola è obbligatorio, mentre in JavaScript non è significativo.

I commenti

Per delimitare i commenti nel PHP esistono tre sistemi

/* questo marcatore delimita un commento su più righe
    attenzione che questo tipo di commento non può essere
    annidato */


// un commento su un’unica riga
$temp = 234;       // può essere inserito anche sulla stessa riga di un’istruzione

# un altro modo di scrivere un commento su una sola riga
$temp = "Scrivi il tuo nome: ";      # anche questo può essere inserito
                                     # a fianco di un’istruzione

Vi chiederete probabilmente il perché di due modi diversi per indicare i commenti "in linea". La risposta è semplice: il PHP è un linguaggio Open Source e per questo si adatta alle esigenze di chi programma: la sintassi ‘//’ è quella abituale per i programmatori C/C++, mentre la sintassi ‘#’ è quella del Perl e degli script di shell.

Per chi programma in Visual Basic:
Mmi permetto di raccomandare l’utilizzo della sintassi ‘//’ perché è quella universalmente applicata dai programmatori C/C++, Java e JavaScript.

Per chi programma in Perl:
Come avete visto potete usare tranquillamente la sintassi ‘#’, ma vi consiglio comunque di utilizzare la sintassi ‘//’, poiché è quella maggiormente diffusa e riconosciuta dai programmatori PHP.



Indice | Pagina seguente >>



 
 
 
Home > php > ...   © 1999-2017 Risorse.net, tutti i diritti riservati