pIcheck - tool per la verifica/ricostruzione di archivi picoIsam

Guida a picoSQL
di PicoSoft

pIcheck permette di verificare l'integrità degli archivi a indice picoIsam, usati da picoSQL, e di ricostruirne l'indice. Si lancia sulla linea di comando con la seguente modalità:

pIcheck [-icfr] picoIsam-file

Le opzioni hanno il seguente significato:

-i
Visualizza solo alcune informazioni sul file e precisamente:
  • il numero di chiavi (nkey)
  • la dimensione del record (recsize)
  • la dimensione dei nodi dell'indice (idxsize)
  • il numero di record, compresi quelli cancellati (nrecords)
  • il numero di versione (version)
  • per ogni chiave:
    • il numero di chiave (key)
    • flag di chiave duplicata (ISDUPS) o univoca (ISNODUPS)
    • il numero di parti di cui è composta la chiave
    • per ogni parte:
      • il numero di parte (part)
      • offset all'interno del record di inizio (start)
      • lunghezza della parte (leng)
      • tipo di parte (char,int,long,float,double)
Lanciare il programma senza opzioni equivale a lanciarlo con questa opzione
-f
Esegue una verifica rapida sugli indici.
-c
Esegue un check più completo sugli indici, che in certi casi può risultare estremamente lungo.
-r
Ricostruisce il file indice leggendo il file dati.
-a
Ricostruisce sia il file indice che il file dati senza riportare i record cancellati.


© Risorse.net (www.risorse.net)
pagina in versione stampabile:
http://www.risorse.net /picosql/documentazione/pIcheck.asp?print=ok