Risorse per webmaster

L A   C O M U N I T À   V I R T U A L E   I T A L I A N A   P E R   W E B   M A S T E R S

 
 
      Tecnologie
      HTML
      CSS
      DHTML
      FLASH
      ASP
      PHP
      JSP
      PERL
      XML
      SMIL
      WIRELESS
      PALMARI
      APACHE
      MYSQL
      PICOSQL
 
      Grafica
 
      Servizi
 
      Raccolte
 
      Recensioni
 
      Analisi
 
      Disclaimer

   Per tutti
 
  .: Magazine
  .: Editor
  .: Appunti
  .: Gratis
  .: Scripts
  .: Components
 
   Home page

Partner
Comunicati stampa
Proposte di viaggio
Prenotazione hotel
Prenota vacanze
Accessori palmari
Cerca alberghi
Guide turistiche

versione stampabile Mostra una versione adatta per la stampa  

Livello di difficoltà:Livello di difficoltà: medio  
picoSQL è un DBMS tutto italiano che consente l'archiviazione di dati. E' un database giovane ma molto promettente, che supporta subquery, store procedures, ODBC, JDBC e il classico linguaggio SQL.
 

INSERT

picoSQL: il database italiano
Sintassi: Formato 1:

INSERT INTO nome-tabella [(nome-colonna [, nome-colonna]...)]

VALUES (espressione |NULL [, espressione | NULL] ...)

Formato 2:

INSERT INTO nome-tabella [(nome-colonna [, nome-colonna]...)]

interrogazione
Scopo: Permette l'inserimento di una o più righe in una tabella.
Vedi anche: REPLACE, DELETE, SELECT
Descrizione: Questo comando è usato per aggiungere una o più righe a una tabella di database.

Il formato 1 permette l'inserimento di una singola riga con i valori specificati dopo la clausola VALUES. Se viene fornita la lista opzionale di attributi, i valori dopo la clausola VALUES finiscono in essi con una corrispondenza posizionale (il primo valore nel primo attributo, il secondo nel secondo e così via). Se la lista degli attributi non è completa, negli attributi mancanti viene inserito il valore NULL. Se invece la lista opzionale di attributi non viene specificata, dopo la clausola VALUES devono essere specificati tanti valori quanti attributi conta la tabella e anche in questo caso viene fatta una corrispondenza posizionale. La riga viene inserita nel database in una posizione arbitraria.

Il formato 2 permette di prelevare i valori da inserire da una qualsiasi tabella tramite un'apposita operazione SELECT. Anche in questo caso la corrispondenza tra attributi specificati, o della tabella se non viene specificata la lista opzionale degli attributi, e quelli restituiti dalla SELECT viene fatta posizionalmente.

Se uno o più attributi nella tabella sono stati dichiarati di tipo SERIAL e contengono il valore NULL, a essi viene assegnato un numero sequenziale. Il valori assegnati possono essere ricuperati con il comando SELECT SERIAL (disponibile dalla release 2.0) a patto che esso venga eseguito sulla stessa statement handle usata per la INSERT.
 

 
 
Home > picosql > manuale > ...   © 1999-2017 Risorse.net, tutti i diritti riservati