Risorse per webmaster

L A   C O M U N I T À   V I R T U A L E   I T A L I A N A   P E R   W E B   M A S T E R S

 
 
      Tecnologie
 
      Grafica
 
      Servizi
 
      Raccolte
 
      Recensioni
      GRATIS
      SCRIPTS
      COMPONENTS
      LIBRI
      SOFTWARE
      EDITOR
 
      Analisi
 
      Disclaimer

   Per tutti
 
  .: Magazine
  .: Editor
  .: Appunti
  .: Gratis
  .: Scripts
  .: Components
 
   Home page

Partner
Comunicati stampa
Proposte di viaggio
Prenotazione hotel
Prenota vacanze
Accessori palmari
Cerca alberghi
Guide turistiche


Livello di difficoltà:Livello di difficoltà: basso  
La creazione di un sito Internet non è legata all'esclusiva programmazione del codice sorgente, anche perché molti "Web masters" saltano questo passo credendolo superfluo. Esistono comunque altri programmi oltre ai compilatori, vediamo quali.
 

Notetab 4.6

Software: Compilatori

Notetab 4.6


CATEGORIA: Compilatori
PIATTAFORMA: Win9x/2000
SOFTWARE HOUSE: Fookes Software
URL: www.notetab.com
VOTO: buono
PREZZO: 19,95 Us $
LINGUA: inglese


Note Tab, esistente sia in versione Light (freeware) che Pro (a pagamento), è un versatilissimo Editor di documenti di testo espressamente progettato per la realizzazione di pagine Web.

Per le sue doti di estrema flessibilità e personalizzazione si pone, a mio modesto parere, ai vertici di una ipotetica classifica di Editors Html non basati sull'interfaccia Wysiwyg (acronimo inglese di ciò che vedi è ciò che ottieni).
La sua potenza, e quindi l'efficacia, risiede, in breve, nella possibilità di poter eseguire molto velocemente una serie di comandi di uso frequente denominati Clips.

Le Clips potranno essere costituite sia da singoli Tags che, ad esempio, da intere "pagine tipo" da usare come stampo, nel caso si abbia l'intenzione di realizzare un sito le cui pagine mantengono sempre la stessa impostazione generale, o da procedure standard usate di frequente.

Volendo usare una metafora dirò che il Blocco Note di Windows è come se fosse una "pistola" che spara un solo tipo di "proiettile" per volta, mi sto ovviamente riferendo al comando Copia/Incolla.
Una volta, infatti, che si è copiata una stringa in memoria (i famosi "Appunti") è possibile incollarla per un numero illimitato di volte, ma non appena copiamo qualcos'altro negli Appunti perdiamo inevitabilmente ciò che in questo "foglio virtuale ed invisibile" era contenuto, in quanto la seconda informazione sovrascrive la prima.
Il Note Tab, invece, è come se fosse un M16 che ha un caricatore praticamente infinito (la Clipbook library), e che quindi è possibile cambiare tipo di "proiettile" senza "scaricare" il tipo precedente.
Le Clips sono contenute all'interno di speciali raccoglitori detti Clipbook Libraries. E' di fondamentale importanza sottolineare il fatto che esiste la possibilità di creare le proprie "librerie" ex novo oppure di modificare quelle già esistenti secondo le proprie esigenze.


notetab


Dopo aver lanciato il programma ci troveremo di fronte ad una finestra composta dalla classica barra dei menu, una barra contenente una serie di pulsanti di uso frequente (modificabile come del resto in molte applicazioni) e da una finestra divisa in due parti nelle quali figureranno, rispettivamente, l'ultima Clipbook Library usata e l'ultimo documento modificato.

Tra le innumerevoli particolarità di questo programma mi preme citare:

- La possibilità di tenere molti files aperti nello stesso momento (io ne ho aperti circa una ventina contemporaneamente e non ho notato alcun inconveniente).
Quando si aprono più files, questi si dispongono l'uno sull'altro come se fossero delle "schede con linguetta", quindi è molto facile tenerli tutti sott'occhio e balzare da un file all'altro con estrema facilità.
Interessante anche la possibilità di trascinare le suddette schede (e quindi i files) tenendo premuto il tasto sinistro del mouse. Questo ci consentirà di tenere "vicini" files, ad esempio, che appartengono alla stessa sezione risparmiandoci inutili scorrimenti tra i numerosi files aperti.

notetab


- Il comando Trova/Sostituisci che, oltre ad essere versatile di per se, consente di effettuare le sostituzioni su tutti i file al momento aperti (arma molto potente, ma a doppio taglio).

Notetab


- La possibilità di visualizzare in tempo reale le proprie creazioni non necessariamente salvando il file.
Questo premendo il tasto F8 il documento attivo verrà caricato sul browser predefinito, mentre, premendo Maiusc + F8, lo stesso documento verrà visualizzato nel browser secondario, non prima, ovviamente, di avere indicato nelle Options il suo percorso. Non sto neanche a discutere sull'importanza di questo particolare.

Notetab


- La possibilità di liberare il testo, in qualsiasi momento, da tutti i TAGs, che può essere utile sia per rimediare ad errori già fatti e salvati, che per salvare in formato testo una pagina Internet interessante che avete salvato sul vostro Hard Disk.

Notetab


Da qui in poi tutto dipende dalle vostre capacità. Se avete un minimo di dimestichezza con il linguaggio Html non potrete fare a meno di innamorarvi di questo programma.

C'è da dire, comunque, che neofiti alle prese con il Note Tab potrebbero trovarsi in difficoltà, visto la necessita' di conoscere sufficientemente i tag Html.

Coloro i quali, di contro, hanno fino ad ora realizzato le loro pagine Html servendosi del Blocco Note di Windows (i "maniaci del pixel", come sono solito definirli e definirmi) rimarranno letteralmente esterefatti e di sicuro sapranno meglio apprezzare le doti del programma.

Non mi resta, quindi, che augurarvi buon lavoro!

Recensione curata da Francesco Ricca.

 

 
 
Home > software > ...   © 1999-2017 Risorse.net, tutti i diritti riservati