Come si presenta un documento Xml

eXtensible markup language
di M. Martinelli

Uno degli obiettivi di progettazione di Xml è che sia in un formato leggibile dall’uomo, per intendersi non può essere in formato binario, e dovrebbe essere ragionevolmente chiaro. Nell'esempio di figura 2, biblioteca.xml, vediamo come può essere scritto un documento XML:

Figura 2 - biblioteca.xml

<?xml version="1.0"?>

<biblioteca>

<libro codice="R414">

<titolo>2001: Odissea nello spazio</titolo>

<autore>

<cognome>Clarke</cognome>

<nome>Arthur Charles</nome>

</autore>

<editore>Rizzoli</editore>

<parola_chiave>romanzo</parola_chiave>

<parola_chiave>fantascienza</parola_chiave>

</libro>

</biblioteca>



Ogni documento Xml inizia con un prologo che contiene una dichiarazione di versione:

<?xml version="1.0"?>

Ogni tag di apertura deve avere un corrispondente tag di chiusura; se l’elemento non ha contenuto, come nel caso di <BR> in Html, invece di <BR></BR> (che non esiste) è consentito l'uso della forma più concisa <BR/>.

Le maiuscole e le minuscole sono interpretate differentemente, pertanto il tag <nome> è diverso da <Nome> e da <NOME> per convenzione i tag Html si scrivono in maiuscolo, quelli Xml in minuscolo.

Alcuni caratteri e sequenze di caratteri sono riservati, pertanto non si possono utilizzare nei nomi di tag (%, xml, ...).

© Risorse.net (www.risorse.net)
pagina in versione stampabile:
http://www.risorse.net /xml/documento.asp?print=ok