Risorse per webmaster

L A   C O M U N I T À   V I R T U A L E   I T A L I A N A   P E R   W E B   M A S T E R S

 
 
      Tecnologie
      HTML
      CSS
      DHTML
      FLASH
      ASP
      PHP
      JSP
      PERL
      XML
      SMIL
      WIRELESS
      PALMARI
      APACHE
      MYSQL
      PICOSQL
 
      Grafica
 
      Servizi
 
      Raccolte
 
      Recensioni
 
      Analisi
 
      Disclaimer

   Per tutti
 
  .: Magazine
  .: Editor
  .: Appunti
  .: Gratis
  .: Scripts
  .: Components
 
   Home page

Partner
Comunicati stampa
Proposte di viaggio
Prenotazione hotel
Prenota vacanze
Accessori palmari
Cerca alberghi
Guide turistiche

versione stampabile Mostra una versione adatta per la stampa  

Livello di difficoltà:Livello di difficoltà: basso  
L'Xml rappresenta il futuro dell'Html. Al contrario di Html, tale tecnologia è estensibile, perché permette di creare dei linguaggi personalizzati di markup. È nato per venire incontro a quelle esigenze che Html, da solo, non riusciva a risolvere.
 

Stylesheet

eXtensible markup language
Con lo stile separato dal contenuto e dalla struttura non sarà più necessario riscrivere tutto il documento quando si cambia la presentazione, basterà riscrivere solo gli elementi necessari per la formattazione che, anziché preparati per una specifica visualizzazione su web, saranno modificati per inviare l'output ad altri dispositivi, ad esempio ad un sintetizzatore vocale, su un foglio di carta A3, o semplicemente per presentare su Web in modo differente, o elementi diversi.

Le specifiche di Xml non fanno riferimento ad alcun metodo di stile da applicare, pertanto per effettuare la visualizzazione su Web bisogna utilizzare Css (Cascade Style Sheet, qui trovi la guida in italiano di Risorse.net), trasformare l'output del documento in Html oppure usare formati proprietari che ovviamente sono applicabili solo su piattaforme e da programmi specifici.

I browser Html interpretano a modo loro i tag per la visualizzazione o addirittura utilizzano tag proprietari, questo comporta un output differente.

Anche se la versione 2 di Css (le specifiche sono disponibili all’indirizzo http://www.w3.org/TR/REC-CSS2) ha aggiunto nuove possibilità, l'attuale Stylesheet risulta limitato in quanto non consente modifiche al documento.

Per superare questi limiti sono allo studio nuovi stili per Xml, in particolare Xsl (eXtensible Stylesheet Language) è un linguaggio di stile basato sul Dssl (Document Style Semantics and Specification Language), quest'ultimo è utilizzato in particolar modo con i documenti Sgml.

Le potenzialità di Xsl, nettamente superiori a Css, unitamente alla semplicità, fanno ritenere che questo possa essere lo stile di riferimento per Xml.

Una versione draft di XSL è disponibile all'indirizzo:

http://www.w3.org/TR/1998/WD-xsl-19981216


Nelle figure 5 e 6 un foglio di stile Css per biblioteca.xml, biblioteca.css, e la visualizzazione del documento biblioteca.xml con Internet Explorer 5 beta 2:

Figura 5 - biblioteca.css

titolo { display: block;

text-align: center;

background: blue;

color: white;

font-family: Arial;

font-size: 20pt

}

autore { display: block;

margin-left: 10%;

text-align: left;

color: red;

font-family: Arial;

font-style: italic;

font-size: 14pt

}

cognome, nome { display: inline;

}

editore { display: block;

margin-left: 15%;

color: green;

font-family: Arial;

font-size: 14pt

}

parola_chiave { display: block;

margin-left: 5%;

color: black;

font-family: "Times New Roman";

text-align: justify

font-size: 14pt

}


Figura 6 - Visualizzazione di biblioteca.xml con lo stile Css

 

 
 
Home > xml > ...   © 1999-2017 Risorse.net, tutti i diritti riservati